32 anni, un giorno come un altro

Gyo futuro padreTanti auguri a mee, tanti auguri a meee… auguri, torta, candeline, spumante, tirate d’orecchi, discorso, e tutti felici a casa. Quasi quasi trovo piacevole il fatto che quest’anno il festeggiamento l’ho fatto soltanto in ufficio. Probabilmente non l’avrei fatto neanche lì se non fosse stato reso di pubblico dominio da una collega già lunedì (grazie Salvina!).

Vista la situazione particolare che c’è da quasi due mesi a casa mia ogni attività pubblica è sospesa. Maggiori informazioni