Tutti gli articoli di nessunluogo.net

Una palla, un canestro e 4 chiacchiere

Palla da BasketDa qualche mese avevo sospeso la mia già scarsa attività fisica, che si limitava ad una partitella settimanale a basket.

Così ieri riesco ad organizzare una serata con i miei cugini ed altri amici e, come spesso capita, mi ritrovo in un’atmosfera particolare nella quale si gioca, ci si diverte e si chiacchiera di un po’ di tutto, fra un canestro ed una rimessa in gioco si chiacchiera di politica, del lavoro, dell’università, dell’europeo di calcio.

Maggiori informazioni

Nuova lettura: Invisible Monsters

Invisible MonstersL’ho già cominciato ed è un pugno nello stomaco. Come sempre d’altra parte.

Chuck Palahniuk deve risvegliare un po’ di masochismo in me perchè quel dolore che mi da la lettura dei suoi libri (sempre scorrevoli a tratti travolgenti come un torrente con rapide inaspettate) mi piace sempre.

Questa volta la storia è al femminile. La protagonista è Shannon McFarland un’avvenente ex modella orrendamente sfigurata da un incidente d’auto si ritrova in uno scontro senza pietà fra la sua ex migliore amica e Brandy Alexander, un personaggio bellissimo e carismatico per il quale prova sentimenti contrastanti.

Maggiori informazioni

Amici, che nostalgia!

I protagonisti di Friends

Li conosco da più di dieci anni e con loro ho passato pomeriggi indimenticabili. Ancora oggi rivedendoli mi tornano in mente le battute stupide e le facce buffe. E facciamo quasi a gara a chi ripropone la scenetta che per un periodo è diventato slang.

Problemi indipendenti da noi ci hanno allontanati per qualche anno, quando inaspettatamente, questa settimana sono tornati! Addirittura due volte al giorno dal lunedì al venerdì su Italia Uno e Rai Due, riecco i volti di Chandler, Monica, Joey, Rachel, Ross e Phoebe.


Maggiori informazioni

Cresci, piccolo

Ci sono cose che sono così importanti che il resto quasi scompare.

L’attesa di un figlio è come essere immersi senza sosta in una sinfonia di Mahler. Il risultato è che mi ritrovo a fantasticare, soprattutto a proitettarmi nei genitori che vedo in giro, insomma fondamentalmente mi sono rimbecillito. In questo inebetimento comunque c’è una nota positiva: le priorità sono diventate palesemente chiare e le sciocchezze su cui altre volte mi incaponivo, ora neanche mi toccano. Così mi trovo a chiedermi perchè gli altri si scannano per questioni per le quali un pizzico di buon senso basterebbe per sedarle o chiarirle. Me lo chiedo per 5 secondi circa, poi passa subito. Ho cose più importanti a cui pensare. Maggiori informazioni

32 anni, un giorno come un altro

Gyo futuro padreTanti auguri a mee, tanti auguri a meee… auguri, torta, candeline, spumante, tirate d’orecchi, discorso, e tutti felici a casa. Quasi quasi trovo piacevole il fatto che quest’anno il festeggiamento l’ho fatto soltanto in ufficio. Probabilmente non l’avrei fatto neanche lì se non fosse stato reso di pubblico dominio da una collega già lunedì (grazie Salvina!).

Vista la situazione particolare che c’è da quasi due mesi a casa mia ogni attività pubblica è sospesa. Maggiori informazioni

Mi manca Daniele Luttazzi

Lepidezze PostribolariOggi ho finito “Lepidezze Postribolari”. M’è durato qualche mese e mi ci sono impegnato per farlo durare.

Ho provato tutti i trucchetti, l’ho fatto superare dai fumetti settimanali, dalle riviste, dai film. Tutto pur di non andare avanti. Ora mi toccherà rileggerlo o consolarmi riguardando qualche registrazione.

L’inettitudine degli editori televisivi in italia è davvero un problema quando causa una perdita di questo genere. Luttazzi può piacere e non piacere, ma non si può negare che sia un illuminato della comicità satirica.

Luttazzi è cattivo. Sì, e allora? Io mi sento meglio a sentire una sua battuta, mi ricorda che anche se il mondo è spietato, si può sempre trovare un lato divertente. Se siamo davvero impotenti contro chi comanda sbattendosene della gente, se siamo inutili contro le tragedie, se il mondo fa schifo e vorreste fondare uno stato dentro la vostra casa, ci resterà almeno la possibilità di riderne sopra? Maggiori informazioni

Cominciamo bene

Uomo VitruvianoCome volevasi dimostrare non ho un’idea valida per cominciare a scrivere. Blocco dello scrittore ancor prima di cominciare. Non che abbia pochi argomenti, ma non saprei da dove cominciare.

Ecco, faccio un elenco delle mie passioni, questi saranno in fondo gli argomenti sui quali scriverò:

  • Informatica in generale, ma soprattutto videogiochi, software free ed open, linux web e sviluppo di software.
  • Fumetti, in particolare manga giapponesi e la DC comics americana, ma non solo.
  • Animazione. Ebbene sì, appartengo alla generazione cresciuta a pane e cartoni animati.
  • Cinema, ho gusti un po’ particolari in questo campo, ma non disdegno anche il blockbuster americano ogni tanto
  • Musica soprattutto d’autore italiana, o americana, ma sono semrpe aperto alle novità
  • Libri saggi, racconti, romanzi, un po’ di tutto
  • ed infine i cosiddetti c@zzi miei. Che diario sarebbe senza un po’ di vita vissuta?

Spero di non annoiarvi… Alla prossima!

Compagnia della Bellezza (professionisti)

Compagnia della Bellezza (professionisti)

Compagnia della BellezzaPer i parrucchieri di Compagnia della Bellezza la “moda capelli” segue il ritmo stagionale dei defilè del prêt-à-porter, così, ogni sei mesi, viene presentata una nuova collezione illustrata da immagini suggestive e di grande impatto.

L’area professionisti si occupa di comunicare non con le clienti finali ma con i parrucchieri e gli esperti di bellezza affiliati al franchise o interessati ad entrarvi.
Viene presentata l’azienda, la storia dei due fondatori, i valori, i vantaggi e la vision che la rendono il più grande gruppo di professionisti di estetica in Italia.
Il sito propone le ultime notizie dal mondo di Compagnia della Bellezza suddivisa in Video, Eventi e Rassegna Stampa.
Sposa - Compagnia della BellezzaInoltre gli utenti possono facilmente navigare le immagini delle collezioni prét-à-coifféur e l’elenco dei saloni in franchising.
Dall’Area riservata, gli affiliati possono accedere a materiale formativo come schede e video creati dai maestri del gruppo che mostrano passo passo come realizzare le bellissime acconciature di ogni collezione.

Pubblicato in gennaio 2007