Il report sui CMS 2012

Il report sui CMS 2012

 

Estratto dal report

Estratto dal report

Idealware ha pubblicato il nuovo report sui CMS aggiornandolo alle nuove piattaforme e alle nuove caratteristiche dei CMS già presentati nelle scorse edizioni per un totale di 11 sistemiUn grande salto se pensiamo che nel 2010 i sistemi presi in considerazione erano solo 4:

  • WordPress
  • Joomla!
  • Drupal
  • Plone

A questi hanno aggiunto i seguenti 7, e stavolta non mancano i CMS a pagamento che talvolta possono risultare economici nel lungo termine o per la celerità di implementazione:

  • DotNetNuke
  • Ektron
  • ExpressEngine
  • eZ Publish
  • Luminate
  • NetCommunity
  • Squarespace

Intanto cosa sono i CMS? Letteralmente Content Management System, un CMS è solitamente un’applicazione web che permette di avere una struttura di base sul quale creare un sito web basato sui contenuti (blog, giornali online, portali aziendali, ecommerce fino ai social network). Ne esistono diversi e con caratteristiche generiche simili ma con altre decisamente specifiche se non uniche.

Inutile dirlo, sono degli strumenti preziosi per chiunque voglia lavorare nel mondo del web 2.0.

Idealware crea questo report come guida per l’adozione del CMS migliore a seconda dell’uso finale, pensando alle organizzazioni non-profit, ma le informazioni sono estremamente interessanti per chiunque lavori con siti web.

Cliccando sull’immagine in alto a destra potete visualizzare un estratto dalla pagina comparativa che, senza pretesa di esaustività (per quella dovrete leggere le 138 pagine del report in inglese) fornisce un’idea delle peculiarità dei diversi CMS.

Potete scaricare il report 2012 qui.

Buona lettura!

4 commenti

stimart Scritto il12:32 pm - Dic 27, 2012

Ho scaricato il pdf e, a parte il fatto che devo aver tempo per leggerlo tutto, ho potuto vedere bene la tabella comparativa.
Sembra che DotNetNuke abbia una reputazione molto positiva… non me l’aspettavo!

GyO Scritto il1:15 pm - Dic 27, 2012

Si, ha stupito anche me… c’è da dire che nel suo genere (CMS open in ambiente IIS/ASP.net) è quasi unico, quindi attira una grande comunità e parecchio interesse.

stimart Scritto il3:23 pm - Dic 27, 2012

Già, ma speriamo ciò possa giovare da stimolo per gli altri sviluppatori Drupal, Joomla e WordPress al fine di migliorare sempre più i propri CMS… anche se, essendo opensource, anche le relative community dovrebbero darsi molto da fare.

GyO Scritto il12:14 pm - Gen 7, 2013

in questi giorni sto approfondendo le Rules di Drupal… potenza allo stato puro!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.