Secchi secchi per l’estate!

Ancora non è disponibile in Italia, ma non vedo l’ora che arrivi: l’essiccatore che non potrà mancare nella tua (ma soprattutto nella mia) cucina!

loofen_spec_02Fa mostra di se nelle fattezze di una piccola lavatrice con tanto di finto oblò rotondo. Quando finisci il pasto apri lo sportellino e versi nel cassetto tutto quello che t’è rimasto nel piatto e che, buttato nella normale pattumiera, puzzerebbe da morire e metterebbe a rischio di gocciolamenti tutti i pavimenti nel tragitto fino al cassonetto.

Così il rimasuglio di pasta con qualche sugo, i resti del pesce, l’insalata e la buccia di frutta vanno a finire insieme (fino a 5 litri di capienza) nel cestello del Loofen-S07 e premi un pulsantino che lancerà la disidratazione.

loofen_spec_04

Il processo è assolutamente silenzioso e consuma meno di 100W (sul sito loofen.com ci sono altri modelli con consumi ancora minori). Un segnale sonoro ti avverte che l’essiccazione è terminata e che tutto quello che hai messo dentro ora è asciutto, inodore e praticamente asettico.loofen_spec_03

Articolo originale: Macchine Domestiche: L’umido? Lo fa secco. di Matteo Bordone per Wired.

2 commenti su “Secchi secchi per l’estate!”

  1. O___O wow……!!!! Non avevo ancora letto quest’articolo… è molto interessante! Speriamo lo mettano presto in vendita qui in Italia… lo comprerò! E’ veramente utile 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.