Mese: Giugno 2008

Cresci, piccolo

Ci sono cose che sono così importanti che il resto quasi scompare. L’attesa di un figlio è come essere immersi senza sosta in una sinfonia di Mahler. Il risultato è che mi ritrovo a fantasticare, soprattutto a proitettarmi nei genitori che vedo in giro, insomma fondamentalmente mi sono rimbecillito. In questo inebetimento comunque c’è una …

Cresci, piccolo Leggi altro »